Ottobre 22, 2021

Asma estivo :quanto è buona l’aria condizionata può aiutare a combatterlo

L’estate dovrebbe essere un momento per rilassarsi con gli amici e godersi sport e barbecue in famiglia, non per respiro sibilante, oppressione toracica e tosse. Se l’asma estivo ti infastidisce o qualcuno nella tua famiglia, non dimenticare che una buona aria condizionata può ridurre gli allergeni nell’aria interna che innescano attacchi di asma. Con l’aggiunta di un filtro dell’aria ad alta efficienza per il vostro nuovo o esistente sistema di riscaldamento e aria condizionata, è possibile ridurre il polline, polvere e altre particelle che inducono asma all’interno della vostra casa.

Inquinamento atmosferico interno

Calore, umidità, inquinamento atmosferico, sostanze chimiche trasportate dall’aria, polline e spore di muffe possono causare attacchi di asma in estate. Di conseguenza, chi soffre di asma può cercare di ridurre la loro esposizione a molti trigger di asma all’aperto rimanendo a casa, dove il livello di polline e altri allergeni di asma è solitamente inferiore rispetto all’esterno. Tuttavia, l’inquinamento dell’aria interna può anche contribuire agli attacchi di asma. Suggerimenti per ridurre polline, polvere e spore di muffe all’interno della casa includono:

  • Tenere le finestre e le porte chiuse e l’aria condizionata accesa.
  • Spolverare e passare l’aspirapolvere frequentemente. Indossare una maschera se sei un malato di asma.
  • Usare un’asciugatrice per asciugare i vestiti. Evitare di appendere i vestiti all’esterno per asciugare.
  • Lavare i capelli e cambiare i vestiti se sei stato fuori quando il numero di pollini è alto.

Come l’aria condizionata aiuta ad alleviare i sintomi dell’asma estivo

Uno studio riportato sull’American Journal of Respiratory and Critical Care Journal conferma ciò che molti malati di asma sanno per esperienza personale: l’aria calda e umida può scatenare un attacco d’asma. L’aria condizionata riduce sia il calore che l’umidità all’interno della casa. Il funciton deumidificante è importante perché le circostanze umide conducono spesso alla crescita delle spore della muffa, un innesco comune di asma. L’Environmental Protection Agency considera un’umidità relativa ideale all’interno della casa tra il 30 e il 50 percento. Per mantenere l’aria domestica più secca e limitare la crescita della muffa, fare attenzione a far funzionare l’aria condizionata sull’impostazione “solo ventilatore”. L’esecuzione dell’unità su tale impostazione significa che l’aria circola indipendentemente dal fatto che le funzioni di raffreddamento e deumidificazione funzionino o meno. Si desidera evitare la circolazione dell’aria che non viene deumidificata.

Come i filtri dell’aria aiutano a ridurre i sintomi dell’asma estivo

L’aria condizionata allevia anche i sintomi dell’asma rimuovendo le particelle dall’aria interna. Per essere sicuri che l’AC pulisca il maggior numero possibile di particelle dall’aria, assicurarsi che l’unità sia dotata di un filtro di alta qualità o di un filtro dell’aria ad alta efficienza. L’American College of Asthma, Allergies and Immunology (ACAAI) raccomanda che i proprietari di abitazione trasformano il loro sistema HVAC in un sistema di filtrazione per l’intera casa inserendo un filtro monouso per l’unità di condizionamento dell’aria. Un filtro di tipo filtro aria di buona qualità e ben montato rimuove polvere, peli di animali domestici, polline e spore dall’aria. Per il controllo dell’inquinamento dell’aria interna più efficace, l’ACAAI consiglia ai proprietari di case di sostituire un filtro monouso ogni tre mesi. Un filtro dell’aria di buona qualità che è efficace a rimuovere gli allergeni dall’aria interna deve adattarsi perfettamente all’interno dell’unità di condizionamento e soddisfare un minimo MERV (Minimum Efficiency Reporting Value) valutazione. Se un filtro non si adatta esattamente all’unità, il filtraggio sarà inefficiente. Quando si sostituisce un filtro dell’aria, misurare il filtro corrente per trovare le dimensioni corrette e una valutazione MERV tra 8 e 13.

L’asma estivo può rendere la vita scomoda, ma i malati possono trovare sollievo a casa con l’aiuto di aria condizionata di buona qualità. Per parlare con un esperto su come è possibile aggiornare il sistema di aria condizionata, contattare Ragsdale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.