Gennaio 16, 2022

ATHENA

Il vincitore del premio ATHENA 2020 è Diane Cummings Turnham, nominata dalla United Way of Rutherford and Cannon Counties.

Turnham serve come senior associate athletic director e come senior women’s administrator con MTSU Blue Raider Athletics. Attualmente presiede il Comitato di pallacanestro femminile NCAA Division I per il campionato di basket femminile NCAA. Turnham ha conseguito un B. S. in educazione elementare presso la Lipscomb University e un M. S. in sanità pubblica presso la Austin Peay State University.

Il Premio ATHENA riconosce un individuo che eccelle nella sua professione, restituisce alla comunità e aiuta a sviluppare altri leader, in particolare le donne. Nel corso della sua carriera, Turnham ha sostenuto borse di studio, accesso e parità negli sport femminili. Ha iniziato la sua carriera di 38 anni a MTSU come assistente allenatore di basket. Anche se non aveva mai giocato o allenato pallavolo, ha aggiunto il ruolo di capo allenatore di pallavolo femminile per i suoi compiti di basket coaching nei primi anni per fornire maggiori opportunità per le donne di praticare sport a MTSU.

Turnham riconobbe rapidamente una disparità di finanziamenti e strutture tra sport maschili e sport femminili. “Non ho mai sognato che ci sarebbero stati problemi con questi elementi necessari per supportare una squadra di atletica del college. Ero uno dei due allenatori femminili al momento,e se non ho combattuto per queste signore, chi avrebbe? Ho sviluppato un feroce desiderio di lottare per tutto ciò che i programmi delle nostre donne avevano bisogno per avere successo. In quel momento ho capito che sarei diventato un amministratore atletico e avrei cambiato le opportunità per le nostre atlete a MTSU”, ha detto.

Turnham ha combattuto per ulteriori borse di studio, migliori condizioni di viaggio, più fondi operativi e migliori attrezzature sportive. Inoltre, ha combattuto per una migliore pratica, spogliatoi e strutture di gioco, così come un maggiore accesso a tutor accademici, preparatori atletici e assistenti allenatori aggiuntivi per ogni sport. Era parte integrante dell’aggiunta dei programmi di calcio femminile e di golf femminile a MTSU, che erano accompagnati dall’assegnazione completa di borse di studio NCAA per questi programmi. Ha anche sostenuto per gli stipendi uguali per gli allenatori, nonché strutture nuove o migliorate per i programmi sportivi delle donne.

“Se entri nel mio ufficio vedi un muro pieno di foto di ex atleti. Perché? Perché raccontano la storia della mia vita. Se investi nelle persone, investiranno in te e in se stessi. Hanno tutti plasmato la mia vita e la mia professione in alcuni modi meravigliosi. La dedizione degli atleti, l’impegno per l’eccellenza e il desiderio di eccellere hanno cambiato la mia vita in meglio. Non mi vedo come un leader, ma come un servo, una persona impegnata a rendere questo mondo migliore per coloro che mi circondano”, ha detto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.