Dicembre 27, 2021

Athina Tsangari

 Ancora da 24 fotogrammi al secolo, diretto da Athina Rachel Tsangari, 2013. 2 min., 35 millimetri.

Athina Rachel Tsangari ha conseguito una laurea in Letteratura comparata, Filosofia e Dramma presso l’Università Aristotele di Salonicco, in Grecia. La sua introduzione al cinema è venuto da un felice incidente, con un piccolo ruolo nel film seminale Slacker di Richard Linklater (1991), l’estate prima di entrare in NUY Studi di performance M. A. programma. Dopo la laurea, si è trasferita ad Austin per studiare regia cinematografica.

Il suo primo cortometraggio Fit è stato finalista agli Student Academy Awards. La sua tesi di laurea presso l’Università del Texas ad Austin The Slow Business of Going (2001), un road movie lo-fi-sci-fi, interpretato da Lizzie Martinez, è stato girato con una troupe di skeleton in camere d’albergo in nove città in tutto il mondo. Il sondaggio Village Voice Critics del 2002 lo ha indicato come uno dei “migliori primi film” dell’anno, ha ottenuto diversi premi di regia e ora appartiene alla collezione cinematografica permanente del MoMA.

Mentre era una studentessa di cinema, e in seguito un docente di cinema presso UT Austin, ha co-fondato ed è stato il direttore artistico del Cinematexas International Short Film Festival, che ha funzionato per dieci anni (1997-2007) pionieristico cinema sperimentale e sonic arts. È stata invitata a servire come designer di proiezioni e regista video per le cerimonie di apertura dei Giochi Olimpici di Atene 2004 &. Da allora ha lavorato come designer di proiezioni, parallelamente al suo lavoro cinematografico. Nel 2009 ha creato Reflections, una serie di proiezioni HD in situ su grande scala, commissionata per l’inaugurazione del Museo dell’Acropoli progettato da Bernard Tschumi ad Atene.

Il suo secondo lungometraggio Attenberg (2010) è stato presentato in concorso alla Mostra del Cinema di Venezia, dove ha vinto il premio Coppa Volpi per la migliore attrice per la sua protagonista Ariane Labed, e ha vinto 13 premi come miglior film/regia in festival di tutto il mondo. È stato il miglior film in lingua straniera della Grecia presentato agli Oscar 2012 e secondo classificato per il premio Lux per il miglior film europeo.

Ha fondato Haos Film nel 2004, una produzione cinematografica & studio di post-produzione con sede ad Atene. Tra i suoi crediti come produttore ci sono tre film diretti da Yorgos Lanthimos Kinetta (2005), Dogtooth (vincitore del premio Un Certain Regard a Cannes 2009, finalista per il miglior film in lingua straniera agli Oscar 2010) e Alps (2011 Venice FF, Premio Osella per la migliore sceneggiatura). È co-produttrice di Before Midnight di Richard Linklater (2013, girato in Messinia, Grecia) dove è apparsa anche nel ruolo di Ariadni.

The Capsule (2012), in collaborazione con l’artista polacca Aleksandra Waliszewska, commissionata dalla Deste Foundation for Contemporary Art sia come film che come installazione, è stata presentata in anteprima a dOCUMENTA(13) a Kassel, seguita dai festival di Locarno, Toronto e Sundance con il plauso della critica.
È stata una dei settanta registi invitati dalla Mostra del Cinema di Venezia a partecipare al progetto Venezia 70 – Future Reloaded, per il quale ha realizzato il cortometraggio di fantascienza 24 Frames Per Century (2013). Sempre nel 2013, ha diretto due episodi della serie drammatica storica di Canal+/ ZDF/ Netflix Borgia, prodotto esecutivo da Tom Fontana e Barry Levinson. È stata membro della giuria al concorso internazionale Berlinale 2013, diretto dal presidente della giuria Wong Kar Wai. Ha anche lavorato come consulente creativo al Sundance Feature Film Program Directing Lab 2012 e 2014, nello Utah.

Attualmente è in post-produzione per il suo nuovo lungometraggio Chevalier, una commedia buddy che si svolge su uno yacht fuori strada nel Mar Egeo. La sceneggiatura del suo prossimo sci-fi “screwball tragedy”Duncharon (co-scritto con il suo collaboratore di lunga data e partner Haos Film Matt Johnson) ha ricevuto il premio “ARTE France Cinéma” come miglior progetto europeo in sviluppo, al Cinemart di Rotterdam IFF.

Immagine: Ancora da 24 fotogrammi al secolo, diretto da Athina Rachel Tsangari, 2013. 2 min., 35 mm. Commissionato dalla Mostra del Cinema di Venezia per il suo Programma 70 ° Anniversario Cinema Reloaded.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.