Novembre 7, 2021

Rapporti di gestione patrimoniale

Trascrizione video

Scarica PDF

Questo modulo discute i rapporti di gestione patrimoniale. Questi rapporti sono importanti per l’area dell’analisi del rendiconto finanziario perché ci danno un’indicazione di quanto bene le attività vengono gestite internamente in un’organizzazione ed esternamente rispetto alle società competitive o altrove nel settore.

Tra questi rapporti di gestione patrimoniale ci sono il fatturato delle scorte, le vendite di giorni in sospeso o DSO, il fatturato delle immobilizzazioni e il fatturato totale delle attività.

Il fatturato delle scorte è calcolato prendendo il costo delle merci vendute e dividendolo per l’inventario medio. L’inventario medio viene calcolato prendendo l’inventario iniziale per il periodo di bilancio e l’inventario finale per il periodo di bilancio e dividendolo per 2. Questo ci dà una stima per quello che il saldo per l’inventario era in qualsiasi momento durante il periodo.

Ecco un esempio. La società XYZ ha un costo di beni venduti di 750.000 per l’anno e l’inventario medio di 300.000. Quindi qual è il loro fatturato di inventario? Beh, non dobbiamo calcolare l’inventario medio. Ci è stato dato che qui come 300.000.

Quindi quando dividiamo quel 300.000 nel 750.000, arriviamo a 2,5 volte. Ecco come questo è rappresentato times come tempi. Abbiamo girato il nostro inventario 2,5 volte. Ma cosa significa per noi?

Bene, un basso tasso di fatturato può indicare un eccesso di stoccaggio, obsolescenza, carenze nella nostra linea di prodotti o nel nostro sforzo di marketing. Ma in alcuni casi, un tasso basso può essere appropriato, come quando si verificano livelli di inventario più elevati in previsione dell’aumento dei prezzi o delle carenze di mercato previste.

Al contrario, un alto tasso di fatturato può indicare livelli di inventario inadeguati, che potrebbero portare a una perdita di attività perché l’inventario è troppo basso. Questo spesso può causare carenza di scorte.

Un articolo il cui inventario è venduto o gira più di una volta all’anno ha un costo di detenzione più elevato di uno che gira due volte l’anno o tre volte l’anno, o più in quel periodo. Il fatturato delle scorte indica anche la vivacità del business.

E lo scopo di aumentare i turni di inventario è quello di ridurre l’inventario per tre motivi. L’aumento del fatturato delle scorte riduce i costi di mantenimento. E riducendo il costo di partecipazione aumenta il reddito netto e la redditività. E gli articoli che girano più rapidamente aumentano la reattività ai cambiamenti nelle esigenze dei clienti e consentono la sostituzione di articoli obsoleti.

Le vendite giornaliere in sospeso misurano il periodo medio di raccolta dell’azienda. È una misura dei loro crediti e quanto tempo ci vuole una società per raccogliere i soldi per gli acquisti che sono stati fatti da esso. Questo è chiamato giorni di vendita eccezionale. Ed è considerato uno strumento importante nella gestione della liquidità.

Le vendite giornaliere in circolazione tendono ad aumentare in quanto un’azienda diventa meno avversa al rischio. E un giorno più alto vendite in circolazione può anche essere un’indicazione di un’analisi adeguata dei richiedenti credito.

Ecco come lo capiamo. Crediti divisi per le vendite medie giornaliere. Le vendite giornaliere sono le nostre vendite totali per l’anno divise per 365. In questo calcolo vengono utilizzati 365 giorni anziché 360.

Ecco un esempio. LMN società ha un crediti di $9.750.000 e le vendite totali di $81.500.000 per l’anno. Così che cosa è le loro vendite di giorni eccezionali?

Bene, il giorno di vendita è divided 81.500.000 diviso per i 365 giorni, o oltre $220.000 al giorno. Se i nostri crediti è di $9.750.000, le nostre vendite giorni eccezionale prende che e divide i sales 223.287 di vendite giorno. E abbiamo 43,66 giorni in sospeso. Questo è il modo in cui è espresso days 43,66 giorni.

Quindi è buono? Bene, questo significa che ci sta prendendo più di 30 giorni per raccogliere 1 1 nelle vendite. E questo è importante per il ciclo di conversione di cassa della finanza.

Dovremmo guardare la nostra politica di credito per vedere, siamo troppo facilmente concedere credito. Le nostre politiche e procedure di raccolta sono troppo allentate? Dovremmo sapere esattamente qual è la ragione per cui il nostro DSO è a 43.66 giorni.

Ci sono altri due rapporti di gestione patrimoniale di livello più elevato: il fatturato delle attività fisse e totali. Il fatturato delle immobilizzazioni è calcolato prendendo il totale delle vendite e dividendolo per le immobilizzazioni medie.

Questo è il rapporto tra le vendite e il valore di queste immobilizzazioni presenti nei bilanci. E indica quanto bene l’azienda sta usando le sue immobilizzazioni per generare vendite. In generale, maggiore è il rapporto, meglio è, perché un rapporto più alto indica che l’azienda ha meno soldi legati in immobilizzazioni per ogni unità di valuta dei ricavi delle vendite.

Il fatturato totale delle attività è calcolato dividendo il totale delle vendite per il totale medio delle attività. Le aziende con bassi margini di profitto tendono ad avere un elevato turnover di attività, mentre quelle con alti margini di profitto tendono ad avere un basso turnover di attività. Le aziende del settore retail tendono ad avere un rapporto di fatturato molto elevato, principalmente a causa di tagliagole e prezzi competitivi.

Questi rapporti costituiscono il set di asset management ratio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.