Settembre 13, 2021

Scuolabus-Dimensione asteroide si avvicina alla Terra-Ecco come vicino NASA dice che verrà

Asteroid 2020 SW

Questa illustrazione mostra un asteroide vicino alla Terra come l’asteroide 2020 SW che viaggia attraverso lo spazio. Credito: NASA / JPL-Caltech

Circa 15 a 30 piedi di larghezza, l’oggetto farà il suo approccio più vicino il 24 settembre.

Un piccolo asteroide vicino alla Terra (o NEA) visiterà brevemente il quartiere della Terra giovedì 24 settembre, zoomando a una distanza di circa 13.000 miglia (22.000 chilometri) sopra la superficie del nostro pianeta. L’asteroide farà il suo avvicinamento ravvicinato sotto l’anello dei satelliti geostazionari in orbita a circa 22.000 miglia (36.000 chilometri) dalla Terra.

In base alla sua luminosità, gli scienziati stimano che 2020 SW è di circa 15 a 30 piedi (5 a 10 metri) di larghezza — o circa le dimensioni di un piccolo scuolabus. Anche se non è su una traiettoria d’impatto con la Terra, se lo fosse, la roccia spaziale quasi certamente si romperebbe in alto nell’atmosfera, diventando una meteora luminosa conosciuta come una palla di fuoco.

“Ci sono un gran numero di piccoli asteroidi come questo, e molti di loro si avvicinano al nostro pianeta più vicino di così diverse volte ogni anno”, ha detto Paul Chodas, direttore del Center for Near-Earth Object Studies (CNEOS) presso il Jet Propulsion Laboratory della NASA nel sud della California. “In effetti, asteroidi di queste dimensioni influenzano la nostra atmosfera ad un ritmo medio di circa una volta ogni anno o due.”

Asteroid 2020 SW Earth

Questa animazione del Centro per gli studi sugli oggetti Near-Earth della NASA descrive la traiettoria dell’asteroide 2020 SW mentre passa in sicurezza sulla Terra a settembre. 24, 2020. Viene anche mostrata la posizione di un tipico satellite geosincrono (etichettato “GEOSAT”), in orbita a 22.000 miglia (36.000 chilometri) sopra l’equatore terrestre. Immagine di credito: NASA / JPL-Caltech

Dopo asteroide 2020 SW è stato scoperto il 18 settembre dalla NASA-finanziato Catalina Sky Survey in Arizona, follow-up osservazioni confermato la sua traiettoria orbitale con alta precisione, escludendo ogni possibilità di impatto. Gli scienziati del CNEOS hanno stabilito che farà il suo approccio più vicino alle 4:12 del mattino PDT (7:12 del mattino EDT) il 24 settembre sull’Oceano Pacifico sud-orientale. Dopo l’avvicinamento ravvicinato di giovedì, l’asteroide continuerà il suo viaggio intorno al Sole, non tornando nelle vicinanze della Terra fino al 2041, quando farà un flyby molto più lontano.

Nel 2005, il Congresso assegnò alla NASA l’obiettivo di trovare il 90% degli asteroidi vicini alla Terra di circa 460 piedi (140 metri) o di dimensioni maggiori. Questi asteroidi più grandi rappresentano una minaccia molto maggiore se dovessero impattare, e possono essere rilevati molto più lontano dalla Terra, perché sono semplicemente molto più luminosi di quelli piccoli. Si pensa che ci siano oltre 100 milioni di piccoli asteroidi come 2020 SW, ma sono difficili da scoprire a meno che non si avvicinino molto alla Terra.

“Le capacità di rilevamento delle indagini sugli asteroidi della NASA stanno migliorando continuamente, e ora dovremmo aspettarci di trovare asteroidi di queste dimensioni un paio di giorni prima che si avvicinino al nostro pianeta”, ha aggiunto Chodas.

Una divisione del Caltech a Pasadena, il JPL ospita il CNEOS per il programma di osservazioni di oggetti Near-Earth della NASA nell’Ufficio di coordinamento della difesa planetaria della NASA. Maggiori informazioni su CNEOS, asteroidi e oggetti vicini alla Terra possono essere trovate a:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.