Febbraio 13, 2022

Terminando gli incubi: come il trattamento farmacologico potrebbe finalmente fermare PTSD

Stanno dando il farmaco appena prima che le persone descrivano i loro ricordi in diverse sessioni. L’adrenalina e la sua cugina noradrenalina, le stesse sostanze chimiche che innescano la risposta di lotta o fuga, migliorano la memorizzazione di ricordi spaventosi. Propranololo può bloccare queste azioni su un gruppo di cellule nervose in profondità all’interno del cervello.

Non provare questo a casa. Il propranololo richiede la supervisione medica per essere usato in modo sicuro.

Ho parlato con Brunet dello stato della ricerca sul trattamento potenziato con propranololo. Lui ei suoi colleghi hanno somministrato propranololo 75 minuti prima della riattivazione di ricordi spaventosi in 40 pazienti. “Ha fatto davvero miracoli”, mi ha detto. “Dopo sei sessioni, il 70% dei pazienti non soddisfaceva più i criteri clinici per il DPTS. Roger Pitman, uno psichiatra di Harvard che dirige il PTSD e il laboratorio di psicofisiologia presso il Massachusetts General Hospital, e altri sono apparsi nel 2011 Journal of Clinical Psychopharmacology. I loro pazienti sono stati vittime di traumi come incidenti, stupro, e l ” abuso sponsale, e la maggior parte aveva sintomi per anni o decenni. Sollievo dai sintomi rispetto favorevolmente al trattamento generalmente più lungo con la sola psicoterapia come riportato in studi precedenti.

Il loro attuale studio internazionale, finanziato da agenzie canadesi e statunitensi, è progettato per mostrare se questo trattamento funziona anche quando i pazienti vengono assegnati in modo casuale a propranololo o placebo.

In un precedente studio controllato con placebo, Pitman ha riferito in Psichiatria biologica che i pazienti trattati con propranololo nelle ore di pronto soccorso dopo un trauma fisico, come un incidente automobilistico, erano molto meno propensi a mostrare reazioni fisiche a ricordare la loro esperienza tre mesi dopo. Qui il trattamento sembrava ridurre la formazione di nuovi ricordi.

Il carico di PTSD sui veterani di combattimento è enorme. Uno ha detto che ogni notte ” Sento una donna urlare … c’era una donna di fronte a noi, e pensavamo avesse della dinamite e ci avrebbe uccisi. Così l’ho uccisa”, ha detto alla psicologa Paula J. Caplan per il Washington Post. Si è scoperto che aveva la dinamite e stava progettando di ucciderli. “Ma ogni notte”, continuò, ” la sento urlare, perché, beh, non sono stato cresciuto per uccidere.”

Data l’entità del problema, c’è una certa soddisfazione che possiamo indicare un luogo per i ricordi inquietanti. Quando gli studenti di medicina studiano il cervello umano, identificano un piccolo gruppo di cellule nervose in profondità, chiamato l’amigdala da una parola greca basata sulla sua somiglianza con una mandorla. Questa struttura svolge un ruolo chiave in una rete di paura, memorizzando ricordi di esperienze emotivamente cariche. Immaginalo come una memory stick speciale per il tuo computer in cui salvi video clip di eventi spaventosi.

BrainLavine-Post.jpg

La posizione dell’amigdala nel cervello può essere approssimativamente visualizzata usando la mano destra con un indice arricciato attorno al pollice. L’amigdala sarebbe un piccolo oggetto sulla punta del pollice. L’indice davanti al pollice rappresenta la corteccia prefrontale, la parte più avanzata del cervello umano nell’evoluzione dei primati, situata appena dietro la fronte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.