Gennaio 5, 2022

Toddlers and Twos: Parenting During The” No ” Stage

I genitori dei bambini spesso desiderano il momento in cui i bambini iniziano a parlare e possono articolare ciò di cui hanno bisogno o vogliono. Tuttavia, una volta che il nostro bambino tenero e piacevole diventa un bambino verbale la cui parola preferita è “no”, possiamo guardare indietro con nostalgia allo stadio non verbale. Anche se la fase ” no ” dello sviluppo del linguaggio del bambino è spesso frustrante, è anche una pietra miliare importante per i bambini e spesso un modo per celebrare la loro indipendenza appena ritrovata. Dire ” no ” è una parte sana, normale e importante dell’autonomia in erba di un bambino.

Il periodo di sviluppo del bambino tra i 18 ei 36 mesi può essere un periodo di estremi. Un minuto i bambini possono essere coccolosi e cooperativi; il minuto successivo assertivo e contrario. In questa fase, i bambini sono in genere cominciando a sentire il loro potere. “No” è una parola molto potente che attira l’attenzione degli adulti. I bambini si divertono a provarlo, solo per tornare di corsa alla sicurezza e al comfort di un genitore o di un insegnante. A volte ” no “è usato semplicemente per vedere che le parole ottengono reazioni, e talvolta” no “è davvero” no.”I bambini e i bambini di 2 anni stanno iniziando a sentirsi grandi e indipendenti e stanno imparando fino a che punto l’indipendenza li porterà. È utile ricordare che i bambini vogliono il controllo sul loro ambiente-vogliono essere in carica.

Suggerimenti per i bambini genitori durante la fase” No ”

Di seguito sono riportati suggerimenti che possono aiutarti a sostenere il tuo bambino attraverso i comportamenti tipici del bambino e questa fase critica del loro sviluppo:

  • Stabilire routine prevedibili che sono coerenti e facile per il vostro bambino a capire. Routine prevedibili e aspettative chiare consentono a un bambino di fare ciò che ci si aspetta e ridurre al minimo le opportunità di dire di no.
  • Pensa a quanto spesso dici di no ai tuoi figli e cerca di minimizzarlo. La modellazione è un modo primario che i bambini imparano. Invece di dire: “No, non possiamo leggere storie perché non ti sei lavato i denti”, dì: “Dopo esserti lavato i denti leggi bene le storie. Puoi sceglierne due.”
  • Spiega il comportamento che desideri dal tuo bambino in crescita. Trasforma una dichiarazione negativa in una positiva. Invece di dire: “Non saltare sul divano”, spiega ” Ci sediamo sul divano per coccolare e leggere. Il pavimento è dove la gente salta. Leggiamo sul divano o saltiamo sul pavimento?”
  • Evita le lotte di potere e pratica dicendo sì, tranne quando si tratta di questioni di salute e sicurezza. Scegli le tue battaglie. Ad esempio, combattere per i vestiti con i bambini non è una battaglia che vale la pena combattere. Prima di dire di no, chiediti: “Perché no? Importa davvero se mio figlio indossa strisce e pois a scuola o stivali da pioggia in una giornata di sole?”
  • Rendi divertenti le attività quando puoi per evitare di sentire ” no.”Piuttosto che dire a tuo figlio”, è il momento di mettere via i tuoi giocattoli,” prova “Consente di vedere quanto velocemente puoi mettere via i tuoi blocchi. Ill chiudere gli occhi e contare.”È inoltre possibile impostare un timer:” Consente di mettere i blocchi di distanza prima che le ammaccature timer.”
  • Convalidare ciò che un bambino vuole fare e fargli sapere in parole semplici che si capisce perché hes arrabbiato o sconvolto. Quindi, reiterare ciò che deve fare e, se possibile, lanciare un’attività divertente. “So che vuoi stare al parco e giocare, e vorrei che anche noi, ma dobbiamo andare al mercato. Vorrei che mi aiutassi a spingere il carrello.”
  • Impiegare umorismo. “Vediamo quante volte possiamo dire di no insieme e poi dire di sì insieme.”Inventa una canzone”, No, no, no, no, no, no, no, no, no, no yes sì, sì, sì, sì, sì, sì, sì, sì.”
  • Nota che tuo figlio fa le cose per bene. “Grazie per aver raccolto i blocchi. Sei stato così veloce! Ora abbiamo più tempo per leggere storie.”Incoraggiamento positivo e genitorialità costruire autostima e anche aiutare il bambino a capire – e ripetere-comportamenti desiderati.
  • Offri scelte quando possibile. Le scelte possono essere minori come “Quale canzone canteremo oggi sulla strada di casa?”Consentire scelte riduce la frustrazione quando si deve dire di no.

E ricorda, anche quando hai ridotto al minimo l’uso della parola “no” e dato al tuo bambino molte scelte, ci saranno momenti in cui lei scava nei suoi talloni e rifiuta. Se sei a casa, spiega pazientemente cosa devi fare e perché. Se ne consegue un capriccio, attendere con calma fino a quando non si placa e offrire un confortante, ascolto orecchio. Se siete in un luogo pubblico, si consiglia di raccogliere il suo e ascoltare in macchina.

Nel viaggio verso l’età adulta, un bambino deve imparare a dire “no.”È un aspetto di un’importante fase di sviluppo. Quindi, mentre lavori per respirare profondamente e rimanere calmo, ricorda che anche questa fase “no” passerà – anche se potrebbe riemergere di nuovo quando tuo figlio diventerà un adolescente!

Maggiori informazioni su questo argomento

  • I terribili due ti fanno impazzire? Qui ci sono 7 comportamenti bambino e suggerimenti disciplina positiva per trattare con loro.
  • Il tuo bambino sta vivendo i due terribili o i due non così terribili? La nostra mamma blogger si sta imbarcando in una nuova fase di genitorialità-alzando un bambino di due anni!
  • La lettura ai bambini può avere molti vantaggi. Qui ci sono alcuni libri per bambini del bambino che insegnano buone maniere e buoni comportamenti.
  • Mordere è un comportamento comune del bambino. Scopri cosa fare quando il bambino morde o viene morso presso il centro di assistenza all’infanzia.
  • Creare uno spazio tranquillo o un angolo accogliente per i bambini è un modo efficace per aiutare i bambini a imparare l’autocontrollo e come gestire gli scoppi d’ira & altri comportamenti.
  • Suggerimenti per portare il tuo bambino in un ristorante senza stress.
  • Cosa fai quando i bambini smettono di dormire? La nostra mamma blogger sta vivendo ansia perdita pisolino sopra la sua transizione figli lontano da sonnellini.
  • Cosa imparano i bambini nella cura dei bambini? Leggi come la nostra mamma blogger risponde a questa domanda sarcastica posta dalla figlia di 1 ° grado e come il suo bambino gioca insieme.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.