Ottobre 31, 2021

Un’altra malattia trasmessa da zecche di cui preoccuparsi / Nevada Public Radio

Quando un segno di spunta annoia nella pelle, ancorandosi per quello che può essere un pasto piacevole, mentre spesso la diffusione di germi, non è solo la malattia di Lyme che si deve preoccupare.

Vari tipi di zecche hanno dimostrato di portare almeno 16 malattie negli Stati Uniti da soli che possono infettare gli esseri umani, secondo i Centers for Disease Control and Prevention. Ora aggiungi un altro alla lista globale dei mali che una puntura di zecca può provocare, secondo uno studio del 30 maggio New England Journal of Medicine.

Lo studio, che identifica una nuova malattia trasmessa da zecche, mostra che non sappiamo ancora quante altre malattie possono portare le zecche. “Continuiamo a scoprire nuovi virus”, afferma la dott. ssa Bobbi Pritt, direttore del laboratorio di parassitologia clinica e co-direttore dei servizi di laboratorio di malattie trasmesse da vettori presso la Mayo Clinic. Non era coinvolta nello studio.

La malattia appena scoperta è stata trovata nella Mongolia interna, una regione autonoma della Cina. Nell’aprile 2017, una contadina di 42 anni della città mongola di Alongshan è andata in un ospedale della contea lamentando febbre e mal di testa. Aveva una storia di punture di zecche. Nella ricerca della causa della febbre del paziente, i ricercatori hanno escluso le solite malattie trasmesse dalle zecche trovate nella zona. Usando il sequenziamento del genoma, un processo per determinare la composizione del DNA di un organismo, hanno isolato un nuovo agente che causa la malattia, che hanno chiamato virus Alongshan, o ALSV, dopo la città natale del paziente.

Il supporto proviene da

Ulteriori test hanno trovato altri 86 pazienti nella stessa regione della Mongolia interna che erano stati infettati da ALSV. “Né complicazioni cliniche permanenti né morte si sono verificate tra i pazienti con infezione confermata”, hanno scritto gli autori, di varie università e laboratori in Cina, nell’articolo della rivista.

I pazienti nello studio avevano sintomi di mal di testa e febbre in media da tre a sette giorni dopo una puntura di zecca, secondo una risposta via email alle domande di Quan Liu, autore dello studio della Scuola di Scienze della vita e ingegneria presso l’Università di Foshan a Foshan, in Cina. Sono stati trattati con ribavirina, un antivirale e benzilpenicillina sodica, un antibiotico, per tre o cinque giorni, ha scritto. “I sintomi di solito si risolvevano dopo sei-otto giorni di trattamento e tutti i pazienti avevano un recupero completo.”

Malattie da una varietà di zecche sono visti in tutto il mondo, ma ci sono differenze regionali a seconda del virus o batteri trasportati dalle zecche nella zona. Finora, ASLV è stato trovato solo nella Mongolia interna, nelle zecche Ixodes persulcatus, secondo lo studio. È stato anche trovato nelle zanzare nella stessa area, quindi i ricercatori non possono essere certi se i pazienti si sono ammalati da una puntura di zecca o da una puntura di zanzara.

Come le vittime di ASLV, la maggior parte dei pazienti guarisce dalle malattie causate dalle punture di zecche — anche se alcune malattie trasmesse da zecche possono causare dolori articolari duraturi, disturbi dei movimenti muscolari e affaticamento.

Trovare una nuova malattia può solo rafforzare la necessità per le persone di prendere precauzioni per evitare le punture di zecche.

Negli Stati Uniti, dove sono stati segnalati più di 59.000 casi di malattie trasmesse da zecche nel 2017, la stagione delle zecche è appena iniziata. “Una volta che la neve si scioglie, le zecche escono. Stare lontano da erbe alte e aree boschive”, dice Pritt. “Se si va in quelle zone, indossare indumenti protettivi e utilizzare un repellente per insetti con DEET.”

Il CDC suggerisce anche di trattare abbigliamento e attrezzatura da campeggio con il repellente permetrina, camminare al centro dei sentieri per evitare di spazzolare contro piante e foglie, e fare il bagno e controllare il corpo per le zecche dopo un’escursione all’aperto.

E se vieni giù con una febbre che non è facilmente spiegabile o diagnosticata, assicurati di informare il tuo medico di eventuali viaggi o recenti esperienze all’aperto, dice Pritt.

“Il tema generale è più guardiamo le zecche, più troviamo,” dice Wendy Adams, research grant director, Bay Area Lyme Foundation, che non è stato coinvolto nello studio. “Troviamo parassiti, virus, batteri. Abbiamo appena trovato vermi nelle zecche a New York.”

Significa che quando gli esseri umani vengono morsi dalle zecche, ci sono molte malattie e infezioni che possono contrarsi — anche una malattia portata da un parassita all’interno di una zecca.

Susan Brink è uno scrittore freelance che copre la salute e la medicina. Lei è l ” autore del quarto trimestre: comprensione, protezione, e nutrire un bambino attraverso i primi tre mesi, e co-autore di Un cambiamento del cuore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.